Assolutizzazione dell'umano e imprigionamento antropomorfico del divino. Neri e il dualismo