Ci troviamo oggi a dover fronteggiare nuove complessità e le Amministrazioni Comunali affrontano la sfida del “governo del territorio” confrontandosi con la necessità di definire un nuovo rapporto con la propria identità. Questa identità non si riferisce più ad una concezione statica e coerente ma assume dimensioni articolate e multiple nelle differenti condizioni di trasformazione. Si tratta processi di trasformazioni differenti, alcuni più rapidi e prevalentemente legati a grandi operazioni immobiliari e finanziarie, altri riconducibili a processi apparentemente più lenti e diffusi, ma che determinano anch’essi un profondo cambiamento non solo urbanistico o territoriale, ma anche sociale e culturale. Appare evidente che lavorare per estendere il domino dell’inclusione richiede un cambio di prospettiva; occorre che la comunità adotti un nuovo sguardo che consenta non solo di incrementare il livello di accessibilità degli ambienti urbani ma consenta la partecipazione attiva di tutti alla vita della città.

Inclusione urbana e progetto della città

C. Peraboni
2020

Abstract

Ci troviamo oggi a dover fronteggiare nuove complessità e le Amministrazioni Comunali affrontano la sfida del “governo del territorio” confrontandosi con la necessità di definire un nuovo rapporto con la propria identità. Questa identità non si riferisce più ad una concezione statica e coerente ma assume dimensioni articolate e multiple nelle differenti condizioni di trasformazione. Si tratta processi di trasformazioni differenti, alcuni più rapidi e prevalentemente legati a grandi operazioni immobiliari e finanziarie, altri riconducibili a processi apparentemente più lenti e diffusi, ma che determinano anch’essi un profondo cambiamento non solo urbanistico o territoriale, ma anche sociale e culturale. Appare evidente che lavorare per estendere il domino dell’inclusione richiede un cambio di prospettiva; occorre che la comunità adotti un nuovo sguardo che consenta non solo di incrementare il livello di accessibilità degli ambienti urbani ma consenta la partecipazione attiva di tutti alla vita della città.
Città inclusiva e senza limiti. Progettare luoghi per le persone nella società contemporanea
978-88-916-3621-8
Inclusione
Comunità urbane
Pratiche di inclusione
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2020_Peraboni_Inclusione urbana.pdf

Accesso riservato

Descrizione: Contributo "Inclusione urbana e progetto della città" - Prefazione al testo Città inclusiva e senza limiti
: Publisher’s version
Dimensione 2.24 MB
Formato Adobe PDF
2.24 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/1165272
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact