Le vicende della Copia del Cenacolo già nella Certosa di Pavia, esportata in Inghilterra e acquistata dalla Royal Academy of Arts nel 1821. Con documenti e analisi inedite che la riferiscono alla cerchia più stretta degli allievi di Leonardo: Boltraffio, Marco d'Oggiono e forse Giampietrino.

"Bella quanto l'originale istesso". La copia del Cenacolo della Royal Academy di Londra. Vicende, fortuna, attribuzione

MARANI, PIETRO
2016

Abstract

Le vicende della Copia del Cenacolo già nella Certosa di Pavia, esportata in Inghilterra e acquistata dalla Royal Academy of Arts nel 1821. Con documenti e analisi inedite che la riferiscono alla cerchia più stretta degli allievi di Leonardo: Boltraffio, Marco d'Oggiono e forse Giampietrino.
LoGisma
9788897530770
Cenacolo, Copie, Collezionismo, Fortuna, Royal Academy of Arts
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Copia RA PDF definitivo.pdf

Accesso riservato

Descrizione: File PDF per la stampa definitiva
: Publisher’s version
Dimensione 2.63 MB
Formato Adobe PDF
2.63 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Copia RA PDF copertina definitiva

Accesso riservato

Descrizione: File PDF per la stampa definitiva
: Altro materiale allegato
Dimensione 5.19 MB
Formato Adobe PDF
5.19 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/994824
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact