“Corpi arredativi” propone intersezioni disciplinari e cortocircuiti tra la dimensione del gesto, del corpo e dello spazio; la ricerca, nata all'interno di un Laboratorio del Politecnico di Milano - Facoltà del Design, è stata successivamente ampliata con il coinvolgimento di professionisti visionari rappresentanti di molteplici sguardi progettuali ed è infine scaturita in una mostra presso la Casa della Pace di Milano. La pubblicazione ha così visto la partecipazione di esponenti di differenti discipline (artisti, fotografi, attori e performer, designer e sociologi) chiamati a intervenire sul tema, introdotti da mirati testi di inquadramento critico scritti da Davide Crippa e Barbara Di Prete.

Corpi arredativi

CRIPPA, DAVIDE;DI PRETE, BARBARA
2006-01-01

Abstract

“Corpi arredativi” propone intersezioni disciplinari e cortocircuiti tra la dimensione del gesto, del corpo e dello spazio; la ricerca, nata all'interno di un Laboratorio del Politecnico di Milano - Facoltà del Design, è stata successivamente ampliata con il coinvolgimento di professionisti visionari rappresentanti di molteplici sguardi progettuali ed è infine scaturita in una mostra presso la Casa della Pace di Milano. La pubblicazione ha così visto la partecipazione di esponenti di differenti discipline (artisti, fotografi, attori e performer, designer e sociologi) chiamati a intervenire sul tema, introdotti da mirati testi di inquadramento critico scritti da Davide Crippa e Barbara Di Prete.
Clup
88-7090-889-5
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
corpi_arredativi.pdf

Accesso riservato

Dimensione 44.97 MB
Formato Adobe PDF
44.97 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/989810
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact