L'elaborato analizza le strutture e le tecniche costruttive impiegate nei resti del Santuario di Diana, con particolare riguardo alo stato di conservazione e al comportamento strutturale degli opus impiegati (quasi-reticulatum, reticulatum, vittatum/listatum).

Le strutture del santuario di Diana a Nemi

LOMBARDINI, NORA
2015

Abstract

L'elaborato analizza le strutture e le tecniche costruttive impiegate nei resti del Santuario di Diana, con particolare riguardo alo stato di conservazione e al comportamento strutturale degli opus impiegati (quasi-reticulatum, reticulatum, vittatum/listatum).
Un approccio interdisciplinare al progetto di conservazione. La valorizzazione dell'area archeologica dedicata al culto della Diana Nemorense
9788898743315
Santuario di Diana, tecniche costruttive romane, analisi strutturale, anamnesi del degrado.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/989567
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact