Per Interior design si intende tradizionalmente l’attività di progettazione degli spazi chiusi destinati ad accogliere le molteplici attività svolte dall’uomo: abitare, lavorare, commerciare, divertirsi, ricevere ed ospitare, pregare. Correlata un tempo, quasi esclusivamente, agli spazi interni e chiusi, oggi al contrario l’attività dell’ interior designer contempla anche tutti quegli spazi generati dalla cultura contemporanea, risultato dell’evoluzione degli spazi urbani complessi, spesso anche aperti, interstiziali o di confine fra un dentro e un fuori.

Interior design (progettazione degli interni). In Abbecedario

PICCINNO, GIOVANNA
2014

Abstract

Per Interior design si intende tradizionalmente l’attività di progettazione degli spazi chiusi destinati ad accogliere le molteplici attività svolte dall’uomo: abitare, lavorare, commerciare, divertirsi, ricevere ed ospitare, pregare. Correlata un tempo, quasi esclusivamente, agli spazi interni e chiusi, oggi al contrario l’attività dell’ interior designer contempla anche tutti quegli spazi generati dalla cultura contemporanea, risultato dell’evoluzione degli spazi urbani complessi, spesso anche aperti, interstiziali o di confine fra un dentro e un fuori.
Interior design. Abitare contemporaneo. Spazi urbani complessi. Spazi interstiziali. Qualità ambientali. Design Primario
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ANANKE 75_Abbecedario_Giovanna Piccinno.pdf

accesso aperto

Descrizione: Interior design. Abbecedario
: Altro materiale allegato
Dimensione 228.46 kB
Formato Adobe PDF
228.46 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/967779
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact