La relazione che lega architettura, paesaggio e musica è riconducibile alle diverse possibilità di interpretazione poetica dello spazio, oggetto di conoscenza e rappresentazione. Paesaggi raccontati e restituiti in musica e paesaggi musicali esplorati dall'architettura e dalla cinematografia, capaci di realizzare spostamenti temporali, traslazioni visionarie e oniriche, nei paesaggi inquieti della società contemporanea.

La dimensione estesa del paesaggio

COPPETTI, BARBARA
2014-01-01

Abstract

La relazione che lega architettura, paesaggio e musica è riconducibile alle diverse possibilità di interpretazione poetica dello spazio, oggetto di conoscenza e rappresentazione. Paesaggi raccontati e restituiti in musica e paesaggi musicali esplorati dall'architettura e dalla cinematografia, capaci di realizzare spostamenti temporali, traslazioni visionarie e oniriche, nei paesaggi inquieti della società contemporanea.
Rigenerare Tor Bella Monaca
9788874625925
risignificazione degli spazi aperti; paesaggi contemporanei; traslazioni
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RIGENERARE TBM pg 163 166 Coppetti .pdf

Accesso riservato

Descrizione: Estratto Coppetti dal volume Rigenerare Tor Bella Monaca
: Publisher’s version
Dimensione 1.14 MB
Formato Adobe PDF
1.14 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/960180
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact