I recenti terremoti hanno evidenziato l’inadeguatezza degli attuali criteri di dimensionamento degli attacchi dei pannelli di parete che costituiscono il tamponamento perimetrale degli edifici industriali prefabbricati. Uno dei metodi sistematici per risolvere questo problema consiste nel realizzare un sistema isostatico di connessioni tra pannelli e struttura che consenta una risposta sismica del telaio strutturale senza reazioni nelle connessioni dei pannelli. Ciò si può ottenere fornendo ai pannelli nel loro piano dei vincoli di cerniera in corrispondenza dei collegamenti con la trave di sommità e la trave di fondazione. In tale assetto i pannelli possono seguire in modo pendolare il moto della struttura. La necessaria presenza della sigillatura in silicone dei giunti tra i pannelli offre però un certo grado di contrasto al moto pendolare. Per quantificare questo effetto è stata svolta una serie di prove sperimentali, sia locali su blocchi di calcestruzzo collegati da cordoni di sigillatura, sia su sottoinsiemi strutturali costituiti da due pannelli in scala reale in assetto pendolare. La memoria presenta i risultati di questa sperimentazione assieme a specifiche considerazioni sulla possibile influenza dei giunti siliconici sulla risposta sismica dell’assieme struttura-pannelli.

Qualificazione sperimentale di materiali siliconici per giunti di pannelli prefabbricati

BIONDINI, FABIO;DAL LAGO, BRUNO ALBERTO;TONIOLO, GIANDOMENICO
2014-01-01

Abstract

I recenti terremoti hanno evidenziato l’inadeguatezza degli attuali criteri di dimensionamento degli attacchi dei pannelli di parete che costituiscono il tamponamento perimetrale degli edifici industriali prefabbricati. Uno dei metodi sistematici per risolvere questo problema consiste nel realizzare un sistema isostatico di connessioni tra pannelli e struttura che consenta una risposta sismica del telaio strutturale senza reazioni nelle connessioni dei pannelli. Ciò si può ottenere fornendo ai pannelli nel loro piano dei vincoli di cerniera in corrispondenza dei collegamenti con la trave di sommità e la trave di fondazione. In tale assetto i pannelli possono seguire in modo pendolare il moto della struttura. La necessaria presenza della sigillatura in silicone dei giunti tra i pannelli offre però un certo grado di contrasto al moto pendolare. Per quantificare questo effetto è stata svolta una serie di prove sperimentali, sia locali su blocchi di calcestruzzo collegati da cordoni di sigillatura, sia su sottoinsiemi strutturali costituiti da due pannelli in scala reale in assetto pendolare. La memoria presenta i risultati di questa sperimentazione assieme a specifiche considerazioni sulla possibile influenza dei giunti siliconici sulla risposta sismica dell’assieme struttura-pannelli.
Atti Giorante AICAP 2014
9788888590820
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2014_AICAP_1.pdf

Accesso riservato

: Pre-Print (o Pre-Refereeing)
Dimensione 3.92 MB
Formato Adobe PDF
3.92 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/947358
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact