L’intervista con l’architetto Zita Mosca Baldessari, allieva e poi moglie dell’architetto Luciano Baldessari, ripercorre le tappe dell’azione della salvaguardia e promozione delle opere e dell’archivio di quest’ultimo, a partire dal 1967. Ricorda il ruolo fondamentale del modello di studio nella pratica professionale. Narra anche come, di comune accordo con Baldessari, siano nati i modelli degli allestimenti espositivi e dei celebri padiglioni Breda la cui ricostruzione, in assenza dell’architetto, sarebbe stata impossibile poiché i disegni tecnici dei particolari costruttivi non sono mai stati eseguiti; infine sottolinea come “il modello per l’architettura sia l’equivalente della sinopia per l’affresco”.

Ricostruire la memoria: i modelli a posteriori di Luciano Baldessari

FERABOLI, MARIA TERESA
2015-01-01

Abstract

L’intervista con l’architetto Zita Mosca Baldessari, allieva e poi moglie dell’architetto Luciano Baldessari, ripercorre le tappe dell’azione della salvaguardia e promozione delle opere e dell’archivio di quest’ultimo, a partire dal 1967. Ricorda il ruolo fondamentale del modello di studio nella pratica professionale. Narra anche come, di comune accordo con Baldessari, siano nati i modelli degli allestimenti espositivi e dei celebri padiglioni Breda la cui ricostruzione, in assenza dell’architetto, sarebbe stata impossibile poiché i disegni tecnici dei particolari costruttivi non sono mai stati eseguiti; infine sottolinea come “il modello per l’architettura sia l’equivalente della sinopia per l’affresco”.
Cose d'archivio. I modelli di architettura e design presso il CASVA
9788890772245
Luciano Baldessari; modelli di architettura
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Feraboli_CASVA_modelli_ok.pdf

Accesso riservato

Descrizione: Feraboli_CASVA_modelli_ok
: Publisher’s version
Dimensione 2.68 MB
Formato Adobe PDF
2.68 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/943770
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact