Progetto presentato al concorso ad inviti per lo spostamento della stazione e per la riqualificazione urbanistica delle aree ferroviarie all'interno del comune di Chatel Saint Denis nel cantone di Friburgo. Il concorso promosso dalla società dei Trasporti Pubblici Friburghesi (TPF) propone una riflessione sul futuro sviluppo del borgo di Chatel Saint Denis a partire dalle opportunità offerte dalla costruzione della nuova stazione. Il progetto presentato fa parte di una riflessione più generale sul tema della densificazione dei centri esistenti a ridosso delle linee di forza del trasporto pubblico: una strategia di trasformazione che nel territorio Svizzero ha prodotto recentemente diversi interventi nei centri urbani appoggiati alla fitta rete ferroviaria, ridefinendo la geografia e la gerarchia delle aree metropolitane alla scala terrritoriale. Al concorso hanno partecipato 8 gruppi di progettazione invitati dall'ente banditore. Il gruppo di progettazione è così composto: N. Privileggio (capogruppo) M. Secchi (urbanistica) M. Motti, L. Della Lucia (mobilità)

Concorso ad inviti "Déplacement de la gare de Châtel-St-Denis et valorisation des terrains alentours"

PRIVILEGGIO, NICOLO';SECCHI, MARIALESSANDRA;MOTTI, MATTEO;
2014

Abstract

Progetto presentato al concorso ad inviti per lo spostamento della stazione e per la riqualificazione urbanistica delle aree ferroviarie all'interno del comune di Chatel Saint Denis nel cantone di Friburgo. Il concorso promosso dalla società dei Trasporti Pubblici Friburghesi (TPF) propone una riflessione sul futuro sviluppo del borgo di Chatel Saint Denis a partire dalle opportunità offerte dalla costruzione della nuova stazione. Il progetto presentato fa parte di una riflessione più generale sul tema della densificazione dei centri esistenti a ridosso delle linee di forza del trasporto pubblico: una strategia di trasformazione che nel territorio Svizzero ha prodotto recentemente diversi interventi nei centri urbani appoggiati alla fitta rete ferroviaria, ridefinendo la geografia e la gerarchia delle aree metropolitane alla scala terrritoriale. Al concorso hanno partecipato 8 gruppi di progettazione invitati dall'ente banditore. Il gruppo di progettazione è così composto: N. Privileggio (capogruppo) M. Secchi (urbanistica) M. Motti, L. Della Lucia (mobilità)
riqualificazione urbana; aree ferroviarie dismesse; trasporto pubblico; densificazione; rete ferroviaria; Svizzera
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
chatelSD.pdf

Accesso riservato

: Altro materiale allegato
Dimensione 7.15 MB
Formato Adobe PDF
7.15 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
CdCharges.pdf

Accesso riservato

: Altro materiale allegato
Dimensione 6.52 MB
Formato Adobe PDF
6.52 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/886155
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact