Il realismo e la ragazza di Corinto