Thanks to the opportunity of highway construction,a deep study has been conducted in order to understand the major influences that the Po Plain area had in the period 1800BC - 400 AD. Lack of basic ground items and a few but constant historical inconsistencies,have driven to a reconsideration of the commonly accepted and disclosed history. The analysis is based on a cross-reading of historical,artistic,literary preexistences,in a timeframe that concerns the period 1800 BC - 400 A.D. The paper gives a fresh look to the history of the area,from the evolution of Gallia Cisalpina,to the Galatians in Northern Italy and finally to Gens Cassia (previously named Elamites and Kassites) that introduced significant enhancements to the road technology and to transportation thanks to their deep knowledge in horse breeding,carriages construction and metalworks. This article incorporates and integrates that which already published in Archaeology 2013,“Retheorisation of the Roads Heritage ”

L’occasione per la redazione di questo studio è stata la richiesta di scrivere la storia del territorio interessato dai lavori di costruzione di una nuova autostrada nella Pianura Padana, autostrada denominata BREBEMI (Brescia – Bergamo – Milano). E, come in un libro giallo, la mancanza di elementi fondamentali e piccole ma costanti incongruenze storiche, hanno portato a riconsiderare larga parte della storiografia comunemente accettata e divulgata. L’analisi svolta è basata sulla lettura incrociata delle preesistenze storiche, artistiche, letterarie in un arco temporale che attiene il periodo 1800 a.C. – 400 d.C. Lo studio riconsidera la storia della zona, l'evoluzione della Gallia Cisalpina, con la presenza dei Galati nel nord Italia poi noti come Gens Cassia (precedentemente denominate Elamiti o Cassiti), popolo che introdusse significativi miglioramenti nella tecnologia stradale e nei sistemi di trasporto grazie alla profonda conoscenza nell'allevamento di cavalli, nella costruzione dei carri e la lavorazione dei metalli. Questo articolo incorpora e integra quello che già pubblicato in Archaeology 2013, “Re-theorisation of the Roads Heritage ”

About the Kassites also known as the Gauls and then gens Cassia

VILLANI, PAOLA MARIA CHIARA
2013-01-01

Abstract

Thanks to the opportunity of highway construction,a deep study has been conducted in order to understand the major influences that the Po Plain area had in the period 1800BC - 400 AD. Lack of basic ground items and a few but constant historical inconsistencies,have driven to a reconsideration of the commonly accepted and disclosed history. The analysis is based on a cross-reading of historical,artistic,literary preexistences,in a timeframe that concerns the period 1800 BC - 400 A.D. The paper gives a fresh look to the history of the area,from the evolution of Gallia Cisalpina,to the Galatians in Northern Italy and finally to Gens Cassia (previously named Elamites and Kassites) that introduced significant enhancements to the road technology and to transportation thanks to their deep knowledge in horse breeding,carriages construction and metalworks. This article incorporates and integrates that which already published in Archaeology 2013,“Retheorisation of the Roads Heritage ”
2013
L’occasione per la redazione di questo studio è stata la richiesta di scrivere la storia del territorio interessato dai lavori di costruzione di una nuova autostrada nella Pianura Padana, autostrada denominata BREBEMI (Brescia – Bergamo – Milano). E, come in un libro giallo, la mancanza di elementi fondamentali e piccole ma costanti incongruenze storiche, hanno portato a riconsiderare larga parte della storiografia comunemente accettata e divulgata. L’analisi svolta è basata sulla lettura incrociata delle preesistenze storiche, artistiche, letterarie in un arco temporale che attiene il periodo 1800 a.C. – 400 d.C. Lo studio riconsidera la storia della zona, l'evoluzione della Gallia Cisalpina, con la presenza dei Galati nel nord Italia poi noti come Gens Cassia (precedentemente denominate Elamiti o Cassiti), popolo che introdusse significativi miglioramenti nella tecnologia stradale e nei sistemi di trasporto grazie alla profonda conoscenza nell'allevamento di cavalli, nella costruzione dei carri e la lavorazione dei metalli. Questo articolo incorpora e integra quello che già pubblicato in Archaeology 2013, “Re-theorisation of the Roads Heritage ”
roads; toll roads; toponyms; transportation; vehicles; wheels; wagons; infrastructure; history; religion; language; dialects; Europe; Asia; Pax Romana; Kassites; trade; toll
strade, pedaggio, toponimi, trasporti, veicoli, ruote, carri, infrastrutture, storia, religione, lingue, dialetti, Europa, Asia
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
SciencePublishing_Villani_italiano.pdf

Accesso riservato

: Altro materiale allegato
Dimensione 809.32 kB
Formato Adobe PDF
809.32 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
SciencePublishing_Villani_inglese_.pdf

Accesso riservato

: Pre-Print (o Pre-Refereeing)
Dimensione 927.12 kB
Formato Adobe PDF
927.12 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/727575
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact