Guido Canella. Composizione architettonica come anatomia