Un nuovo soggetto storiografico per la storia sociale dell'arte e alcune note sulla situazione italiana in margine all'ultimo capitolo di 'Academies'