Una "Vergine delle Rocce" dimenticata