Si descrive la trasformazione della città attraverso apparati provvisori e interventi di mascheramento per gli ingressi solenni da Porta Romana, costruita proprio nel frangente dell'ingresso della regina Margherita nel 1598. S'intende sottolineare come Milano anche nelle occasioni festive non intendesse procedere soltanto a elementi di apparato, ma cogliesse l'occasione per interventi duraturi come l'allestimento permanente del Teatro Ducal nel palazzo di corte.

La città trasformata.Ingressi solenni a Milano in età spagnola tra fine del XVi e inizi del XVII secolo.

RICCI, GIULIANA
2003

Abstract

Si descrive la trasformazione della città attraverso apparati provvisori e interventi di mascheramento per gli ingressi solenni da Porta Romana, costruita proprio nel frangente dell'ingresso della regina Margherita nel 1598. S'intende sottolineare come Milano anche nelle occasioni festive non intendesse procedere soltanto a elementi di apparato, ma cogliesse l'occasione per interventi duraturi come l'allestimento permanente del Teatro Ducal nel palazzo di corte.
Napoli-Spagna: architettura e città nel 18. secolo
884950652X
ingressi solenni; apparati festivi; Porta Romana a Milano
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/667863
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact