Ecoreti di città e natura: le agricolture come fascia ecotonale