Chi ha paura di Oscar Niemeyer? Considerazioni a margine del dibattito sull’auditorium di Ravello