Il saggio rilegge le scelte architettoniche e urbanistiche attuate a Parigi, promosse dalle varie amministrazioni, che si sono succedute dall'inizio dell'Ottocento fino ai nostri giorni nel governo della città, per documentare come l'esibita affermazione di tecnologie innovative abbia sempre sotteso una dichiarazione culturale, del grado di sviluppo della società francese, utile ad accreditare una posizione politica egemonica, in chiave internazionale, della nazione. I parte.

La Ville Lumière [I parte]

TONELLI, MARIA CRISTINA
1997-01-01

Abstract

Il saggio rilegge le scelte architettoniche e urbanistiche attuate a Parigi, promosse dalle varie amministrazioni, che si sono succedute dall'inizio dell'Ottocento fino ai nostri giorni nel governo della città, per documentare come l'esibita affermazione di tecnologie innovative abbia sempre sotteso una dichiarazione culturale, del grado di sviluppo della società francese, utile ad accreditare una posizione politica egemonica, in chiave internazionale, della nazione. I parte.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/663104
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact