Genius artis e genius materialis. Continuità e innovazione nel costruire.