La fotografia è strumento e linguaggio per comprendere l'abitat umano. Il volume, che segue la mostra omonima realizzata alla facoltà di Architettura di Milano nel 1989, illustra le forme, le filosofie e i personaggi che hanno saputo interpretare il territorio in cui viviamo, offrendo una vasta panoramica dei casi più interessanti

Lo sguardo discreto. habitat e fotografia

GALBIATI, MARIA LUISA
1991-01-01

Abstract

La fotografia è strumento e linguaggio per comprendere l'abitat umano. Il volume, che segue la mostra omonima realizzata alla facoltà di Architettura di Milano nel 1989, illustra le forme, le filosofie e i personaggi che hanno saputo interpretare il territorio in cui viviamo, offrendo una vasta panoramica dei casi più interessanti
Tranchida Editori
8880030302
fotografia; territorio; rappresentazione; città; sguardo; percezione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/660626
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact