Alcune note su progresso tecnico e riduzione dell'orario