L’area destinata agli uffici comunali è situata sul bordo nord - ovest della vasta area per giardini pubblici di Porta Nuova previsti nell’impianto urbano del PII di Garibaldi - Repubblica. L’area è attraversata dalla via Melchiorre Gioia che, posta sulla giacitura del canale della Martesana ormai coperta, è una importante infrastruttura di accesso alla città da Nord. L’area è inoltre servita dalla linea metropolitana 2 e connessa al più vasto sistema del trasporto ferroviario. La proposta scelta per il progetto preliminare organizza la complessità funzionale richiesta con più elementi compositivi secondo diversi gradi di relazione, il programma intende: • distinguere chiaramente la differenza tra gli spazi accessibili al pubblico e quelli dedicati agli uffi ci operativi permettendo la razionalizzazione del sistema di accesso e di controllo. • garantire agli spazi operativi, con un’area a geometria semplice, una facile partizione secondo tipi di layout tra i più variabili e fl essibili nel tempo, comunque modulari. • permettere diversi gradi di fl essibilità e di libertà nella interpretazione progettuale all’interno di alcune garanzie. Gli elementi compositivi sono: 1. L’edifi cio commerciale pluripiano 2. La struttura orizzontale a ponte sulla via Melchiorre Gioia 3. L’elemento parallelepipedo delle connessioni verticali 4. La galleria fi ltro molto trasparente alla luce naturale 5. Il blocco degli uffi ci operativi e degli assessorati

Comune di Milano, studio di fattibità

CECCHI, RAFFAELLO;LIMA, VINCENZA
2007

Abstract

L’area destinata agli uffici comunali è situata sul bordo nord - ovest della vasta area per giardini pubblici di Porta Nuova previsti nell’impianto urbano del PII di Garibaldi - Repubblica. L’area è attraversata dalla via Melchiorre Gioia che, posta sulla giacitura del canale della Martesana ormai coperta, è una importante infrastruttura di accesso alla città da Nord. L’area è inoltre servita dalla linea metropolitana 2 e connessa al più vasto sistema del trasporto ferroviario. La proposta scelta per il progetto preliminare organizza la complessità funzionale richiesta con più elementi compositivi secondo diversi gradi di relazione, il programma intende: • distinguere chiaramente la differenza tra gli spazi accessibili al pubblico e quelli dedicati agli uffi ci operativi permettendo la razionalizzazione del sistema di accesso e di controllo. • garantire agli spazi operativi, con un’area a geometria semplice, una facile partizione secondo tipi di layout tra i più variabili e fl essibili nel tempo, comunque modulari. • permettere diversi gradi di fl essibilità e di libertà nella interpretazione progettuale all’interno di alcune garanzie. Gli elementi compositivi sono: 1. L’edifi cio commerciale pluripiano 2. La struttura orizzontale a ponte sulla via Melchiorre Gioia 3. L’elemento parallelepipedo delle connessioni verticali 4. La galleria fi ltro molto trasparente alla luce naturale 5. Il blocco degli uffi ci operativi e degli assessorati
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
dpp_ott.pdf

Accesso riservato

: Post-Print (DRAFT o Author’s Accepted Manuscript-AAM)
Dimensione 3.01 MB
Formato Adobe PDF
3.01 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
lotus.pdf

Accesso riservato

: Post-Print (DRAFT o Author’s Accepted Manuscript-AAM)
Dimensione 1.03 MB
Formato Adobe PDF
1.03 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/646327
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact