Stato e mercato nella seconda repubblica