Con l’individuazione della mutiformità dei ruoli del sistema accademico (didattica, controllo e perizie del sistema artistico e architettonico, comunicazione attraverso esposizioni e atti accademici, formazione del gusto) Brera conferma il suo ruolo in ambito non soltanto cittadino. Se l’avanzamento dei sistemi di rappresentazione è confermato e anche quello degli ambiti professionali interessati (a includere anche le operazioni e il dibattito sul restauro) non è altrettanto convincente l’apporto allo sviluppo urbanistico della città e alla sua configurazione.

Il disegno e le architetture della città eclettica. L’accademia di Brera e Milano: nuovi ruoli, antiche abitudini?

RICCI, GIULIANA
2004

Abstract

Con l’individuazione della mutiformità dei ruoli del sistema accademico (didattica, controllo e perizie del sistema artistico e architettonico, comunicazione attraverso esposizioni e atti accademici, formazione del gusto) Brera conferma il suo ruolo in ambito non soltanto cittadino. Se l’avanzamento dei sistemi di rappresentazione è confermato e anche quello degli ambiti professionali interessati (a includere anche le operazioni e il dibattito sul restauro) non è altrettanto convincente l’apporto allo sviluppo urbanistico della città e alla sua configurazione.
Arti a confronto : studi in onore di Anna Maria Matteucci
9788877944030
accademia di Brera; expo Milano 2015; seconda metà Ottocento
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/634258
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact