Il testo ripercorre i tratti salienti della vicenda che ha portato all'istituzione delle facoltà di architettura in Italia, a partire dall'unità sino agli anni '30 del novecento, sulla base dello spoglio della pubblicistica (specialmente rinvenibile nelle riviste specializzate di settore) e dell'analisi di una consistente documentazione di archivio. Emergono in controluce i temi più generali dell'organizzazione dell'istruzione tecnica superiore, della tutela professionale, dell'elaborazione di un linguaggio autonomo ed originale dell'architettura, della tutela del patrimonio monumentale, del difficile rapporto fra contenti "artistici" e specialismi tecnici.

Le scuole di architettura in Italia - Il dibattito dal 1860 al 1933

DE STEFANI, LORENZO
1992-01-01

Abstract

Il testo ripercorre i tratti salienti della vicenda che ha portato all'istituzione delle facoltà di architettura in Italia, a partire dall'unità sino agli anni '30 del novecento, sulla base dello spoglio della pubblicistica (specialmente rinvenibile nelle riviste specializzate di settore) e dell'analisi di una consistente documentazione di archivio. Emergono in controluce i temi più generali dell'organizzazione dell'istruzione tecnica superiore, della tutela professionale, dell'elaborazione di un linguaggio autonomo ed originale dell'architettura, della tutela del patrimonio monumentale, del difficile rapporto fra contenti "artistici" e specialismi tecnici.
Franco Angeli
9788820474690
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/631983
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact