Lo scritto, si propone nell'ambito della ricerca sulla Prospettiva dinamica ed interattiva, legata fino ad ora sostanzialmente al mondo dei videogiochi, ma usabile proficuamente nell'investigazione dello spazio, città e architettura, di interpretare l'edifico (mai costruito) del Danteum, Progetto di Giuseppe Terragni. La costruzione del modello e l'interpretazione critica dell'opera di Terragni in relazione al luogo previsto per il progetto, ha portato l'autore a fare una serie di sorprendenti scoperte sulle logiche compositive e sulle figure dell'architettura del Danteum. Ci si è accorti nel ricostruire il modello del progetto a partire dai disegni di Terragni e dai plastici esistenti, che le relazioni tra la complessa geometria – basata su un sistema di dimensionamento aureo intersecantesi con un sistema seriale tipicamente moderno- e le figure del progetto sono spiegabili, su di un piano logico quanto poetico, come relazioni con il luogo: la zona archeologica centrale dei Fori Romani. In tal senso la percorribilità virtuale, sia nella parte di città adiacente all'edificio (interamente ricostruita nel modello) quanto dell'interno dell'architettura di Terragni è stato fonte di enorme sorpresa per la coerenza dimostrata nel progetto tra programma architettonico e luogo urbano. Sono da evidenziare in termini di rappresentazione delle scelte fortemente astratte nella descrizione del modello che si avvale di “mappature” di tipo pittorico, miste di “fatto a mano” e “digitale”, volte per lo più a svelare il vero soggetto di tutto il Danteum che è l'interpretazione della luce.

Il Danteum di Terragni. Note per la costruzione del modello digitale interattivo

PIERLUISI, GABRIELE
2009-01-01

Abstract

Lo scritto, si propone nell'ambito della ricerca sulla Prospettiva dinamica ed interattiva, legata fino ad ora sostanzialmente al mondo dei videogiochi, ma usabile proficuamente nell'investigazione dello spazio, città e architettura, di interpretare l'edifico (mai costruito) del Danteum, Progetto di Giuseppe Terragni. La costruzione del modello e l'interpretazione critica dell'opera di Terragni in relazione al luogo previsto per il progetto, ha portato l'autore a fare una serie di sorprendenti scoperte sulle logiche compositive e sulle figure dell'architettura del Danteum. Ci si è accorti nel ricostruire il modello del progetto a partire dai disegni di Terragni e dai plastici esistenti, che le relazioni tra la complessa geometria – basata su un sistema di dimensionamento aureo intersecantesi con un sistema seriale tipicamente moderno- e le figure del progetto sono spiegabili, su di un piano logico quanto poetico, come relazioni con il luogo: la zona archeologica centrale dei Fori Romani. In tal senso la percorribilità virtuale, sia nella parte di città adiacente all'edificio (interamente ricostruita nel modello) quanto dell'interno dell'architettura di Terragni è stato fonte di enorme sorpresa per la coerenza dimostrata nel progetto tra programma architettonico e luogo urbano. Sono da evidenziare in termini di rappresentazione delle scelte fortemente astratte nella descrizione del modello che si avvale di “mappature” di tipo pittorico, miste di “fatto a mano” e “digitale”, volte per lo più a svelare il vero soggetto di tutto il Danteum che è l'interpretazione della luce.
Prospettiva dinamica e interattiva. La tecnologia dei videogiochi per l’esplorazione di modelli 3D in architettura
9788878909410
Disegno; Modello; Prospettiva dinamica ed interattiva; videogiochi; architettura; Danteum; Terragni; paesaggio urbano; Roma.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Danteum di Terragni - Parte 4.pdf

Accesso riservato

: Post-Print (DRAFT o Author’s Accepted Manuscript-AAM)
Dimensione 7.87 MB
Formato Adobe PDF
7.87 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Danteum di Terragni - Parte 2.pdf

Accesso riservato

: Post-Print (DRAFT o Author’s Accepted Manuscript-AAM)
Dimensione 5.18 MB
Formato Adobe PDF
5.18 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Danteum di Terragni - Parte 1.pdf

Accesso riservato

: Post-Print (DRAFT o Author’s Accepted Manuscript-AAM)
Dimensione 3.86 MB
Formato Adobe PDF
3.86 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Danteum di Terragni - Parte 3.pdf

Accesso riservato

: Post-Print (DRAFT o Author’s Accepted Manuscript-AAM)
Dimensione 5.62 MB
Formato Adobe PDF
5.62 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/587274
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact