L’edificio residenziale Big Dig House realizzato vicino a Boston in un quartiere residenziale di architettura moderna costituisce un esempio significativo del riuso di componenti di recupero come elementi strutturali. I materiali di scarto provenienti dallo smantellamento di una delle più grandi infrastrutture degli Stati Uniti sono stati avviati a una seconda vita come struttura portante di una casa unifamiliare, realizzando un processo progettuale e costruttivo eco-compatibile nella gestione dei materiali della costruzione e creativo nel linguaggio architettonico contemporaneo, puntando l’attenzione a cosa si riprogetta.

Edificio residenziale Big Dig House, Lexington, Boston 2008

GIURDANELLA, VALERIA
2010

Abstract

L’edificio residenziale Big Dig House realizzato vicino a Boston in un quartiere residenziale di architettura moderna costituisce un esempio significativo del riuso di componenti di recupero come elementi strutturali. I materiali di scarto provenienti dallo smantellamento di una delle più grandi infrastrutture degli Stati Uniti sono stati avviati a una seconda vita come struttura portante di una casa unifamiliare, realizzando un processo progettuale e costruttivo eco-compatibile nella gestione dei materiali della costruzione e creativo nel linguaggio architettonico contemporaneo, puntando l’attenzione a cosa si riprogetta.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/581501
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact