Il Broletto milanese, riferimento per l’intera area padano-veneta per la rilevanza della città di cui ospita l’amministrazione, registra una singolare convivenza con le botteghe, le quali si abbarbicano con la loro modesta trama, sovente lignea, alle maggiori strutture; il peso delle istituzioni patrizie riesce a sostituire solo in parte con i portici una problematica promiscuità. A Mantova, le piazze delle Erbe e del Broletto, i Palazzi del Podestà e della Ragione e la contigua Dogana mostrano come le ricostruzioni-trasformazioni quattrocentesche giungano a determinare un doppio livello di funzioni: ai livelli inferiori la trama di piccole botteghe, coperte da robuste volte in muratura, sostiene il Palazzo di Giustizia, con i suoi uffici e archivi, cui si accede attraverso un numero limitato di scale e un articolato sistema di percorsi. All’imponente complesso edilizio, si aggiunge un insieme disomogeneo di modeste appendici private, di più fragile struttura ma di forte connotazione, a completare il livello commerciale.

Giustizia e commercio, palazzo pubblico e ragioni private: commistioni a Mantova e Milano fra Basso Medioevo ed Età Moderna

FRIGNANI, VERENA
2008-01-01

Abstract

Il Broletto milanese, riferimento per l’intera area padano-veneta per la rilevanza della città di cui ospita l’amministrazione, registra una singolare convivenza con le botteghe, le quali si abbarbicano con la loro modesta trama, sovente lignea, alle maggiori strutture; il peso delle istituzioni patrizie riesce a sostituire solo in parte con i portici una problematica promiscuità. A Mantova, le piazze delle Erbe e del Broletto, i Palazzi del Podestà e della Ragione e la contigua Dogana mostrano come le ricostruzioni-trasformazioni quattrocentesche giungano a determinare un doppio livello di funzioni: ai livelli inferiori la trama di piccole botteghe, coperte da robuste volte in muratura, sostiene il Palazzo di Giustizia, con i suoi uffici e archivi, cui si accede attraverso un numero limitato di scale e un articolato sistema di percorsi. All’imponente complesso edilizio, si aggiunge un insieme disomogeneo di modeste appendici private, di più fragile struttura ma di forte connotazione, a completare il livello commerciale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/569095
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact