Il PGT di Cassinetta di Lugagnano è stato redatto principalmente sul principio cosidetto della "crescita zero" promossa insieme con l'Amministrazione, per la particolarità territoriale del Comune secondo due principi: ridurre il consumo del suolo, arginare l'impoverimento delle risorse naturali e ostacolare la conurbazione; contrastare l'idea di "utilizzare" il territorio come risorsa per finanziare le attività del comune e addirittura la spesa corrente. All'interno del PGT un ruolo fondamentale è dato dal Piano delle Regole attraverso il quale si definiscono le modalità e le norme per il recupero del centro storico e del tessuto consolidato anche attraverso un dettagliato piano del colore studiato per le facciate degli edifici del centro e delle ville storiche lungo il Naviglio.

PGT di Cassinetta di Lugagnano

BOATTI, ANTONELLO
2009

Abstract

Il PGT di Cassinetta di Lugagnano è stato redatto principalmente sul principio cosidetto della "crescita zero" promossa insieme con l'Amministrazione, per la particolarità territoriale del Comune secondo due principi: ridurre il consumo del suolo, arginare l'impoverimento delle risorse naturali e ostacolare la conurbazione; contrastare l'idea di "utilizzare" il territorio come risorsa per finanziare le attività del comune e addirittura la spesa corrente. All'interno del PGT un ruolo fondamentale è dato dal Piano delle Regole attraverso il quale si definiscono le modalità e le norme per il recupero del centro storico e del tessuto consolidato anche attraverso un dettagliato piano del colore studiato per le facciate degli edifici del centro e delle ville storiche lungo il Naviglio.
AL
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/566429
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact