Le nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione offrono enormi possibilità per arricchire, diversificare e rendere più coinvolgenti le attività didattiche e di apprendimento. Purtroppo, molto spesso è difficile per gli insegnanti – con pochissimo tempo a disposizione e competenze informatiche ridotte – ricercare, esaminare, selezionare e pianificare risorse web o strumenti informatici da usare in classe e/o far usare agli alunni. La quantità di tempo impiegata in questo tipo di lavoro non è necessariamente proporzionale alla qualità e all’adeguatezza delle risorse trovate, le quali tra l’altro presentano spesso una certa difficoltà d’uso, o rigidità nelle modalità di utilizzo, o necessitá di strumenti tecnici non sempre a disposizione.Questo articolo presenta PoliLab-Kids: un servizio del Politecnico di Milano che offre agli insegnanti e ai bambini della scuola primaria e secondaria di primo grado una serie di risorse di qualità, utili, divertenti e facili da usare in una varietà di situazioni: a scuola o a casa, durante la lezione o in laboratorio, sotto la supervisione dell’insegnante o del genitore, o autonomamente, o in gruppo. La semplicità e flessibilità d’uso, il breve tempo necessario per selezionare e visionare le risorse desiderate, i costi contenuti, e la gradevolezza delle risorse stesse le rende uno strumento prezioso da integrare facilmente e rapidamente in una varietà di attività didattiche.

Polilab-Kids: una tecnologia semplice e divertente per supportare la didattica e l'apprendimento

DI BLAS, NICOLETTA;FONTANA, CAMILLA;PAOLINI, PAOLO;PARRAVICINI, CHIARA;POGGI, CATERINA
2008

Abstract

Le nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione offrono enormi possibilità per arricchire, diversificare e rendere più coinvolgenti le attività didattiche e di apprendimento. Purtroppo, molto spesso è difficile per gli insegnanti – con pochissimo tempo a disposizione e competenze informatiche ridotte – ricercare, esaminare, selezionare e pianificare risorse web o strumenti informatici da usare in classe e/o far usare agli alunni. La quantità di tempo impiegata in questo tipo di lavoro non è necessariamente proporzionale alla qualità e all’adeguatezza delle risorse trovate, le quali tra l’altro presentano spesso una certa difficoltà d’uso, o rigidità nelle modalità di utilizzo, o necessitá di strumenti tecnici non sempre a disposizione.Questo articolo presenta PoliLab-Kids: un servizio del Politecnico di Milano che offre agli insegnanti e ai bambini della scuola primaria e secondaria di primo grado una serie di risorse di qualità, utili, divertenti e facili da usare in una varietà di situazioni: a scuola o a casa, durante la lezione o in laboratorio, sotto la supervisione dell’insegnante o del genitore, o autonomamente, o in gruppo. La semplicità e flessibilità d’uso, il breve tempo necessario per selezionare e visionare le risorse desiderate, i costi contenuti, e la gradevolezza delle risorse stesse le rende uno strumento prezioso da integrare facilmente e rapidamente in una varietà di attività didattiche.
Didamatica 2008 - Informatica per la didattica
9788882314569
Animazioni didattiche; STEM
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2008_DiBlas_alii_didamatica-kids.pdf

Accesso riservato

: Publisher’s version
Dimensione 328.62 kB
Formato Adobe PDF
328.62 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
2008_DiBlas_alii_polilabk_didamatica_author version.pdf

Accesso riservato

: Post-Print (DRAFT o Author’s Accepted Manuscript-AAM)
Dimensione 2.31 MB
Formato Adobe PDF
2.31 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/566106
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact