Recensione della mostra di pittura, curata da Mauro Lucco e Vittorio Sgarbi, dedicata ad alcuni capolavori, noti (talvolta celeberrimi) e meno noti, frutto dei più virtuosi pennelli italiani e stranieri del XVI secolo (Tiziano, Tintoretto, Veronese, Lotto, Correggio, Parmigianino, Dossi, Bassano, Caravaggio e molti altri), fattisi interpreti, in ambito padano, della lezione coloristica e luministica di Giorgione. 130 opere provenienti da diversi musei italiani ed esteri, chiese parrocchiali e collezioni private.

L'eredità di Giorgione a Mantova. Natura e Maniera. Le ceneri violette di Giorgione tra Tiziano e Caravaggio (Mantova, Palazzo Te, 5 settembre 2004-9 gennaio 2005)

TOGLIANI, CARLO
2004

Abstract

Recensione della mostra di pittura, curata da Mauro Lucco e Vittorio Sgarbi, dedicata ad alcuni capolavori, noti (talvolta celeberrimi) e meno noti, frutto dei più virtuosi pennelli italiani e stranieri del XVI secolo (Tiziano, Tintoretto, Veronese, Lotto, Correggio, Parmigianino, Dossi, Bassano, Caravaggio e molti altri), fattisi interpreti, in ambito padano, della lezione coloristica e luministica di Giorgione. 130 opere provenienti da diversi musei italiani ed esteri, chiese parrocchiali e collezioni private.
Mantova; Palazzo Te; pittura XVI secolo; Tiziano; Tintoretto; Veronese; LOtto; Correggio; Parmigianino; Dossi; Bassano; Caravaggio.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
AL.12-2004.PDF

Accesso riservato

: Publisher’s version
Dimensione 28.19 kB
Formato Adobe PDF
28.19 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
AL12-2004.Giorgione.PDF

Accesso riservato

: Publisher’s version
Dimensione 140.91 kB
Formato Adobe PDF
140.91 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/561073
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact