Il saggio - che introduce il volume “la casa popolare in Lombardia 1903-2003” curato dall’autore - riflette sul ruolo della casa popolare nella costruzione della città, spostando l’attenzione dalle pagine della poetica di autori riconosciuti (cui abitualmente si rivolgono la critica e la storiografia) alle urbanità realizzate dei quartieri di edilizia pubblica che, come idee di città pietrificate, marcano i tempi del Novecento. Argomenta intorno alle ragioni delle revisioni critiche e degli sviluppi delle edificazioni per isolati e a filari, viste come risorsa per la composizione della residenza per tutti nella grande città.

Case popolari e urbanità

PUGLIESE, RAFFAELE
2005

Abstract

Il saggio - che introduce il volume “la casa popolare in Lombardia 1903-2003” curato dall’autore - riflette sul ruolo della casa popolare nella costruzione della città, spostando l’attenzione dalle pagine della poetica di autori riconosciuti (cui abitualmente si rivolgono la critica e la storiografia) alle urbanità realizzate dei quartieri di edilizia pubblica che, come idee di città pietrificate, marcano i tempi del Novecento. Argomenta intorno alle ragioni delle revisioni critiche e degli sviluppi delle edificazioni per isolati e a filari, viste come risorsa per la composizione della residenza per tutti nella grande città.
La Casa Popolare in Lombardia 1903-2003
9788840010687
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Pugliese_Case popolari e urbanità.pdf

Accesso riservato

: Post-Print (DRAFT o Author’s Accepted Manuscript-AAM)
Dimensione 3.22 MB
Formato Adobe PDF
3.22 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/554368
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact