Nell’ambito della Mostra “La Vita nuda”, esposta alla Triennale di Milano a cura di Aldo Bonomi, promossa dalla stessa Triennale di Milano, dal Politecnico di Milano e dalla Casa della Carità, Marina Molon ha curato in particolare la sezione inerente il contributo tematico “Il Politecnico e gli ‘altri’”. Nel saggio pubblicato nel catalogo della mostra, analizza il fenomeno della presenza degli ‘altri’ nelle città, nelle zone industriali e nei distretti agricoli del nostro Paese, presentando al contempo dove e come essi vivono prima di scappare dal loro Paese, ponendo in risalto non solo le questioni insediative, ma, anzitutto, le dinamiche socio-economiche nello scenario mondiale dello scambio ineguale. Le riflessioni su quale sia e possa essere il ruolo, anche civile, di una grande università come il Politecnico di Milano sono accompagnate, nel quadro generale degli impegni di formazione e ricerca nel campo della Cooperazione allo Sviluppo e della collaborazione con i Paesi Terzi, da una selezione di progetti che hanno per argomento le condizioni insediative in questi Paesi, i loro bisogni, le loro tradizioni e la loro cultura.

ll Politecnico e gli altri

MOLON, MARINA
2008-01-01

Abstract

Nell’ambito della Mostra “La Vita nuda”, esposta alla Triennale di Milano a cura di Aldo Bonomi, promossa dalla stessa Triennale di Milano, dal Politecnico di Milano e dalla Casa della Carità, Marina Molon ha curato in particolare la sezione inerente il contributo tematico “Il Politecnico e gli ‘altri’”. Nel saggio pubblicato nel catalogo della mostra, analizza il fenomeno della presenza degli ‘altri’ nelle città, nelle zone industriali e nei distretti agricoli del nostro Paese, presentando al contempo dove e come essi vivono prima di scappare dal loro Paese, ponendo in risalto non solo le questioni insediative, ma, anzitutto, le dinamiche socio-economiche nello scenario mondiale dello scambio ineguale. Le riflessioni su quale sia e possa essere il ruolo, anche civile, di una grande università come il Politecnico di Milano sono accompagnate, nel quadro generale degli impegni di formazione e ricerca nel campo della Cooperazione allo Sviluppo e della collaborazione con i Paesi Terzi, da una selezione di progetti che hanno per argomento le condizioni insediative in questi Paesi, i loro bisogni, le loro tradizioni e la loro cultura.
La vita nuda
9788837064631
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
lavitanuda_molon.pdf

Accesso riservato

: Post-Print (DRAFT o Author’s Accepted Manuscript-AAM)
Dimensione 2.44 MB
Formato Adobe PDF
2.44 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/550164
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact