Abstract ITA. Da tempo ambito di ricerca e sperimentazione, l'immobile Alberghiero, e in particolare i suoi spazi interni, sono al centro di un vasto processo di "riconfigurazione" e "ripensamento" che coinvolge in misura determinante l'architettura degli interni e il design, in un confronto significativo. Il testo si propone di indagare tale confronto-integrazione e di introdurre alla realtà degli spazi dell'ospitalità, evidenziando rilevanti questioni e tematiche anche rapportandole a specifiche tipologie di spazi interni all'hotel, ai di la di finalità di tipo tecnico-manualistico. L'opera si pone anche come sintesi di un più vasto processo di analisi e ricerca, svolta dall'autore, sul settore dell'ospitalità. Analizzando la struttura del testo, una parte introduttiva individua l’hotel come importante “perno”, fra architettura, interni, product design e ospitalità, anche in relazione al mondo del progetto alle diverse scale e alla “cultura del progetto”. Successivamente, con riferimento agli scenari della contemporaneità (dagli anni 80 del secolo scorso), si evidenzia il tema/tipologia “trasversale” dei “design hotel”, anche in relazione all’area dell’experience design. Viene poi sottolineato l’ambito della tecnologia come fondamentale nell’interior design dell’hotel, anche in relazione all’area del “Contract design”. Il sistema degli spazi interni alberghieri viene poi analizzato in rapporto al sottosistema degli spazi comuni e a quello relativo agli spazi privati. Significativo fra i vari spazi è il tema della camera/spazio privato, intesa come “spazio prodotto” o come “opera” di architettura degli interni. Una parte conclusiva “apre” a nuove tipologie di hotel particolarmente relazionate a paradigmi propri dell’industrial design quali ad esempio la prefabbricazione, la trasformabilità e la reversibilità. Una vasta bibliografia finale, suddivisa per aree tematiche, è funzionale ad indirizzare ulteriori ricerche e approfondimenti. Abstract ENG. Hospitality buildings, and especially its interiors, have been a research and experimental topic since time, and become today in the center of a large process of "reconfiguration" and "rethinking" that widely involves interior design in a meaningful debate. The text aims to investigate this debate and to introduce the current reality of hospitality spaces, highlighting relevant issues relating to specific types of hotel interior spaces, beyond a technical-textbook aim. The work stands as a summary of a larger process of analysis and research, conducted by the author, about the hospitality industry. Regarding the text structure, an introduction identifies the hotel as an important "hub" of architecture, interiors, product design and hospitality, even in relation to the world of design at different scales and the "culture of design". Then, with reference to contemporary scenarios (from the 80's of last century), it highlights the cross typology of "design hotels", even in relation to experience design. It is then underlined the role of technology as key in interior design of the hotel, even towards the area of "Contract Design". The hotel interior spaces are then analyzed in relation to the subsystem of the common areas and private spaces. The theme of the room / private space is significant through the various spaces, seen as a "product space" or "work" of interior design. A final part opens to new types of hotels particularly related to industrial design paradigms such as prefabrication, transformability and reversibility. An extensive final bibliography, divided by thematic areas, is functional to suggest further research and analysis.

Interni Ospitali

SCULLICA, FRANCESCO
2008

Abstract

Abstract ITA. Da tempo ambito di ricerca e sperimentazione, l'immobile Alberghiero, e in particolare i suoi spazi interni, sono al centro di un vasto processo di "riconfigurazione" e "ripensamento" che coinvolge in misura determinante l'architettura degli interni e il design, in un confronto significativo. Il testo si propone di indagare tale confronto-integrazione e di introdurre alla realtà degli spazi dell'ospitalità, evidenziando rilevanti questioni e tematiche anche rapportandole a specifiche tipologie di spazi interni all'hotel, ai di la di finalità di tipo tecnico-manualistico. L'opera si pone anche come sintesi di un più vasto processo di analisi e ricerca, svolta dall'autore, sul settore dell'ospitalità. Analizzando la struttura del testo, una parte introduttiva individua l’hotel come importante “perno”, fra architettura, interni, product design e ospitalità, anche in relazione al mondo del progetto alle diverse scale e alla “cultura del progetto”. Successivamente, con riferimento agli scenari della contemporaneità (dagli anni 80 del secolo scorso), si evidenzia il tema/tipologia “trasversale” dei “design hotel”, anche in relazione all’area dell’experience design. Viene poi sottolineato l’ambito della tecnologia come fondamentale nell’interior design dell’hotel, anche in relazione all’area del “Contract design”. Il sistema degli spazi interni alberghieri viene poi analizzato in rapporto al sottosistema degli spazi comuni e a quello relativo agli spazi privati. Significativo fra i vari spazi è il tema della camera/spazio privato, intesa come “spazio prodotto” o come “opera” di architettura degli interni. Una parte conclusiva “apre” a nuove tipologie di hotel particolarmente relazionate a paradigmi propri dell’industrial design quali ad esempio la prefabbricazione, la trasformabilità e la reversibilità. Una vasta bibliografia finale, suddivisa per aree tematiche, è funzionale ad indirizzare ulteriori ricerche e approfondimenti. Abstract ENG. Hospitality buildings, and especially its interiors, have been a research and experimental topic since time, and become today in the center of a large process of "reconfiguration" and "rethinking" that widely involves interior design in a meaningful debate. The text aims to investigate this debate and to introduce the current reality of hospitality spaces, highlighting relevant issues relating to specific types of hotel interior spaces, beyond a technical-textbook aim. The work stands as a summary of a larger process of analysis and research, conducted by the author, about the hospitality industry. Regarding the text structure, an introduction identifies the hotel as an important "hub" of architecture, interiors, product design and hospitality, even in relation to the world of design at different scales and the "culture of design". Then, with reference to contemporary scenarios (from the 80's of last century), it highlights the cross typology of "design hotels", even in relation to experience design. It is then underlined the role of technology as key in interior design of the hotel, even towards the area of "Contract Design". The hotel interior spaces are then analyzed in relation to the subsystem of the common areas and private spaces. The theme of the room / private space is significant through the various spaces, seen as a "product space" or "work" of interior design. A final part opens to new types of hotels particularly related to industrial design paradigms such as prefabrication, transformability and reversibility. An extensive final bibliography, divided by thematic areas, is functional to suggest further research and analysis.
Maggioli Editore,
8838742863
Architettura degli Interni; design degli interni; design; hotel; albergo; contract design
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/547670
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact