In questo lavoro viene presentato un approccio probabilistico per la valutazione della vulnerabilità sismica di interi edifici in muratura. Attraverso un procedimento di omogeneizzazione staticamente ammissibile si ottengono le superfici di crisi omogeneizzate della muratura, le quali dipendono sia dalla geometria della cella elementare, sia dalle caratteristiche meccaniche di malta e mattoni. Tali superfici sono infine implementate in un codice di calcolo FEM per l’analisi limite cinematica di interi edifici sollecitati da azioni orizzontali. Le caratteristiche dei giunti di malta sono assunte come variabili random in ingresso. Al fine di garantire una soddisfacente rappresentatività statistica utilizzando un numero di campionamenti ridotto è utilizzata un tecnica tipo Latin Hypercube, la quale consente di limitare il numero di simulazioni strutturali da eseguire. Attraverso tali analisi agli elementi finiti è possibile sia stimare con un onere computazionale limitato il carico ultimo supportabile dalla struttura, sia dare una valutazione dell’affidabilità strutturale.

Un approccio probabilistico per la valutazione della vulnerabilità sismica di edifici in muratura

MILANI, GABRIELE;
2006

Abstract

In questo lavoro viene presentato un approccio probabilistico per la valutazione della vulnerabilità sismica di interi edifici in muratura. Attraverso un procedimento di omogeneizzazione staticamente ammissibile si ottengono le superfici di crisi omogeneizzate della muratura, le quali dipendono sia dalla geometria della cella elementare, sia dalle caratteristiche meccaniche di malta e mattoni. Tali superfici sono infine implementate in un codice di calcolo FEM per l’analisi limite cinematica di interi edifici sollecitati da azioni orizzontali. Le caratteristiche dei giunti di malta sono assunte come variabili random in ingresso. Al fine di garantire una soddisfacente rappresentatività statistica utilizzando un numero di campionamenti ridotto è utilizzata un tecnica tipo Latin Hypercube, la quale consente di limitare il numero di simulazioni strutturali da eseguire. Attraverso tali analisi agli elementi finiti è possibile sia stimare con un onere computazionale limitato il carico ultimo supportabile dalla struttura, sia dare una valutazione dell’affidabilità strutturale.
In: Proc. XXXV AIAS Congress, Ancona, Italy, September 2006
muratura; omogeneizzazione; analisi limite; Latin Hypercube; densità di probabilità
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
AIAS2006.pdf

Accesso riservato

: Altro materiale allegato
Dimensione 244 kB
Formato Adobe PDF
244 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/545910
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact