La nascita e lo sviluppo della finanza e dell'industria immobiliare hanno generato la necessità di investire nella fase conoscitiva. La qualità delle informazioni e la rappresentazione formale dei beni sono alla base del processo di due diligence immobiliare, nato e cresciuto nella fase storica in cui anche nei nostro Paese le attività patrimoniali hanno avuto necessità di essere formalmente rappresentate per poter mettere in evidenza le loro potenzialità. La qualità delle informazioni in nostro possesso consente di estrarre il potenziale valore dagli edifici e andare al di là del loro semplice uso funzionale. Il testo affronta e descrive le attività che caratterizzano la fase conoscitiva, alla base dì qualunque strategia in ambito immobiliare: le informazioni e i processi propedeutici alla gestione degli edifici dal punto di vista tecnico e funzionale (building management e facility management), i dati e l'evidenza documentale necessari alle attività di due diligence immobiliare; le informazioni utili per valutare le prestazioni energetiche di un edificio (audit energetico), e ancora le informazioni e i documenti che supportano strategie di investimento e acquisizione e, soprattutto, consentono di valutarne attentamente i rischi o le possibilità di valorizzazione (property e asset management). I diversi ambiti di analisi vengono affrontati attraverso indicazioni metodologiche, esemplificazioni pratiche, check list e casi di studio.

L'Audit immobiliare

BELLINTANI, STEFANO;CIARAMELLA, GIANANDREA
2008

Abstract

La nascita e lo sviluppo della finanza e dell'industria immobiliare hanno generato la necessità di investire nella fase conoscitiva. La qualità delle informazioni e la rappresentazione formale dei beni sono alla base del processo di due diligence immobiliare, nato e cresciuto nella fase storica in cui anche nei nostro Paese le attività patrimoniali hanno avuto necessità di essere formalmente rappresentate per poter mettere in evidenza le loro potenzialità. La qualità delle informazioni in nostro possesso consente di estrarre il potenziale valore dagli edifici e andare al di là del loro semplice uso funzionale. Il testo affronta e descrive le attività che caratterizzano la fase conoscitiva, alla base dì qualunque strategia in ambito immobiliare: le informazioni e i processi propedeutici alla gestione degli edifici dal punto di vista tecnico e funzionale (building management e facility management), i dati e l'evidenza documentale necessari alle attività di due diligence immobiliare; le informazioni utili per valutare le prestazioni energetiche di un edificio (audit energetico), e ancora le informazioni e i documenti che supportano strategie di investimento e acquisizione e, soprattutto, consentono di valutarne attentamente i rischi o le possibilità di valorizzazione (property e asset management). I diversi ambiti di analisi vengono affrontati attraverso indicazioni metodologiche, esemplificazioni pratiche, check list e casi di studio.
Il Sole 24 Ore
9788832470376
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
A Ciaramella Audit immobiliare.pdf

Accesso riservato

: Post-Print (DRAFT o Author’s Accepted Manuscript-AAM)
Dimensione 5.52 MB
Formato Adobe PDF
5.52 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/544472
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact