II volume raccoglie le relazioni presentate al Convegno dedicato a Eugenio Beltrami (1835-1899), grande matematico dell'800 che sotto la spinta poderosa di Francesco Brioschi, ed insieme a Luigi Cremona e Felice Casorati, portò la matematica italiana ad affermarsi a livello europeo. Beltrami fu grande matematico, in geometria differenziale e in fisica matematica. omaggio a Eugenio Beltrami, 2007 Viene applicato un metodo a basi ridotte per equazioni alle derivate parziali su domini parametrizzati allo scopo di approssimare il flusso del sangue attraverso un bypass aorto-coronarico. L obiettivo del lavoro è quello di fornire (a) un analisi di sensività per grandezze geometriche rilevanti nella caratterizzazione della configurazione di innesto di un bypass e (b) una rapida e affidabile previsione del valore di certi funzionali integrali, denominati outputs (quali, per esempio, indici legati a grandezze fluidodinamiche). Le linee guida del lavoro sono finalizzate a (i) ottenere valide indicazioni circa le procedure di progetto e innesto chirurgico di un bypass, nella prospettiva futura dello sviluppo e dell uso di protesi bioartificiali, (ii) sviluppare metodi numerici per l ottimizzazione e la progettazione biomeccanica e, (iii) fornire una relazione di tipo input-output retta da modelli con complessità matematica e costi computazionali inferiori rispetto a quelli che si avrebbero risolvendo le equazioni della fluidodinamica mediante il metodo classico degli elementi finiti.

Tecniche a basi ridotte per la ottimizzazione di configurazioni di innesto di bypass coronarici

QUARTERONI, ALFIO MARIA;
2007

Abstract

II volume raccoglie le relazioni presentate al Convegno dedicato a Eugenio Beltrami (1835-1899), grande matematico dell'800 che sotto la spinta poderosa di Francesco Brioschi, ed insieme a Luigi Cremona e Felice Casorati, portò la matematica italiana ad affermarsi a livello europeo. Beltrami fu grande matematico, in geometria differenziale e in fisica matematica. omaggio a Eugenio Beltrami, 2007 Viene applicato un metodo a basi ridotte per equazioni alle derivate parziali su domini parametrizzati allo scopo di approssimare il flusso del sangue attraverso un bypass aorto-coronarico. L obiettivo del lavoro è quello di fornire (a) un analisi di sensività per grandezze geometriche rilevanti nella caratterizzazione della configurazione di innesto di un bypass e (b) una rapida e affidabile previsione del valore di certi funzionali integrali, denominati outputs (quali, per esempio, indici legati a grandezze fluidodinamiche). Le linee guida del lavoro sono finalizzate a (i) ottenere valide indicazioni circa le procedure di progetto e innesto chirurgico di un bypass, nella prospettiva futura dello sviluppo e dell uso di protesi bioartificiali, (ii) sviluppare metodi numerici per l ottimizzazione e la progettazione biomeccanica e, (iii) fornire una relazione di tipo input-output retta da modelli con complessità matematica e costi computazionali inferiori rispetto a quelli che si avrebbero risolvendo le equazioni della fluidodinamica mediante il metodo classico degli elementi finiti.
Un grande matematico dell'Ottocento. Omaggio a Eugenio Beltrami (1835-1900). Milano 14-15 Ottobre 2004
9788879163590
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/506922
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact