Il saggio affronta, alla luce di fonti d'archivio anche inedite, la storia architettonica del Palazzo Ducale di Mantova e degli artefici che vi lavorarono, dalla metà del XV secolo sino a quella del secolo sucessivo, cioè alla fine della feconda stagione cinquecentesca sovrintesa da Giulio Romano. Sulla scorta delle relazioni compilate in occasione dei restauri compiuti soprattutto nella prima metà del XX secolo, propone una lettura disincantata dei diversi appartamenti e fra questi anche di quelli 'vecchi' e 'nuovi' voluti da Isabella d'Este, frutto, nell'assetto attuale, di una vera e propria reinvenzione novecentesca generalmente dimenticata dagli storici dell'arte e dell'architettura.

L’architettura del palazzo da Fancelli a Giulio Romano

TOGLIANI, CARLO
2003

Abstract

Il saggio affronta, alla luce di fonti d'archivio anche inedite, la storia architettonica del Palazzo Ducale di Mantova e degli artefici che vi lavorarono, dalla metà del XV secolo sino a quella del secolo sucessivo, cioè alla fine della feconda stagione cinquecentesca sovrintesa da Giulio Romano. Sulla scorta delle relazioni compilate in occasione dei restauri compiuti soprattutto nella prima metà del XX secolo, propone una lettura disincantata dei diversi appartamenti e fra questi anche di quelli 'vecchi' e 'nuovi' voluti da Isabella d'Este, frutto, nell'assetto attuale, di una vera e propria reinvenzione novecentesca generalmente dimenticata dagli storici dell'arte e dell'architettura.
Il Palazzo Ducale di Mantova
8874950381
Storia dell’Architettura, Storia dell’Arte, Mantova: Castello di San Giorgio; Palazzo Ducale; Appartamenti di Castello; Appartamenti di Corte Nuova; Appartamenti di Corte Vecchia; Appartamento della Rustica; Appartamento di Troia; Camerini di Isabella d’Este; Cortile della Rustica; Domus Nova; Giardino Segreto; Paleologa; Prato di Castello; Scuderie, Revere: Palazzo Gonzaga, Babara di Brandeburgo; Baldassarre Castiglioni; Clinio Cottafavi; Mario Equicola; Isabella d'Este; Giuseppe Gerola; Paolo Giovio; Ludovico II Gonzaga; Francesco II Gonzaga; Federico II Gonzaga; Federico da Montefeltro; Pio II Piccolomini; Jacopo Strada, architetti e ingegneri: Leon Battista Alberti; Gerolamo Arcari; Carlo Andreani; Alfredo Barbacci; Gaetano Crevola; Luca Fancelli; Bernardino Facciotto; Luciano Laurana; Francesco di Giorgio Martini; Achille Patricolo; Paolo Pozzo; Giulio Romano; Andrea Schiavi, Intagliatori: Antonio Mola; Paolo Mola, muratori: Agostini/Battista/ Covo; Bernardino Giberto, pittori: Ippolito Andreasi; Giovan Battista Bertani; Francesco Brianza; Luca Cornelisz; Lorenzo Costa; Dosso Dossi; Fermo Ghisoni; Lorenzo Leombruno; Gianluca Liombeni; Andrea Mantegna; Rinaldo Mantovano; Benedetto Pagni; Bernardo Parentino; Perugino; ‘maestro Pollo’, scultori: Jacopo Alari Bonacolsi (l’Antico); Tullio Lombardo; Gian Cristoforo Romano.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
PAL.DUCALE.pdf

Accesso riservato

: Publisher’s version
Dimensione 4.76 MB
Formato Adobe PDF
4.76 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/270192
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact