La memoria del lavoro nella metamorfosi del corpo urbano