Il presente lavoro si inserisce nel filone di ricerca che ha l’obiettivo di migliorare la qualità della captazione elettrica nel settore dell’alta velocità ferroviaria riducendo il più possibile il fenomeno dei distacchi degli archetti del pantografo dalla linea di alimentazione che penalizza da un lato le massime velocità raggiungibili e dall’altro impone interventi di manutenzione assai frequenti a causa dei fenomeni di usura elettromeccanica cui sono soggetti sia gli archetti del pantografo che il filo di contatto della linea di alimentazione. In particolare la memoria descrive un dispositivo di laboratorio che permette di riprodurre il comportamento dinamico del sistema pantografo-catenaria: in estrema sintesi si tratta di un dispositivo elettroidraulico controllato in posizione da accoppiare con il pantografo reale, che riceve in ingresso da un opportuno modello numerico del sistema catenaria il riferimento di posizione dei punti della catenaria via via interessati dal contatto col pantografo. Mediante questo dispositivo è possibile effettuare una serie di test sperimentali in laboratorio utilizzando un pantografo reale lavorando in una situazione analoga a quella dell’applicazione in linea avendo però la possibilità di far variare in maniera controllata e sistematica i parametri di prova.

Dispositivi per la simulazione in laboratorio del comportamento dinamico del sistema di captazione elettrica nei treni ad alta velocità

COLLINA, ANDREA;FACCHINETTI, ALAN;FOSSATI, FABIO VITTORIO;MAURI, MARCO;RESTA, FERRUCCIO
2003-01-01

Abstract

Il presente lavoro si inserisce nel filone di ricerca che ha l’obiettivo di migliorare la qualità della captazione elettrica nel settore dell’alta velocità ferroviaria riducendo il più possibile il fenomeno dei distacchi degli archetti del pantografo dalla linea di alimentazione che penalizza da un lato le massime velocità raggiungibili e dall’altro impone interventi di manutenzione assai frequenti a causa dei fenomeni di usura elettromeccanica cui sono soggetti sia gli archetti del pantografo che il filo di contatto della linea di alimentazione. In particolare la memoria descrive un dispositivo di laboratorio che permette di riprodurre il comportamento dinamico del sistema pantografo-catenaria: in estrema sintesi si tratta di un dispositivo elettroidraulico controllato in posizione da accoppiare con il pantografo reale, che riceve in ingresso da un opportuno modello numerico del sistema catenaria il riferimento di posizione dei punti della catenaria via via interessati dal contatto col pantografo. Mediante questo dispositivo è possibile effettuare una serie di test sperimentali in laboratorio utilizzando un pantografo reale lavorando in una situazione analoga a quella dell’applicazione in linea avendo però la possibilità di far variare in maniera controllata e sistematica i parametri di prova.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
123_COLLINA.PDF

Accesso riservato

: Altro materiale allegato
Dimensione 451.3 kB
Formato Adobe PDF
451.3 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/247412
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact