Questo capitolo si propone di esplorare gli effetti della pandemia sulla città, da un lato facendo il punto sulle più recenti ricerche condotte sul tema, dall’altro sollecitando la riflessione di un attento studioso dell’economia urbana e regionale, Philip McCann (con un’intervista riportata nel par. 2), per capire se strategie transitorie adottate per arginare l’emergenza pandemica possano diventare una “nuova normalità” anche nel post-pandemia.

Il lavoro a distanza svuota le città?

Mariotti I.
2021

Abstract

Questo capitolo si propone di esplorare gli effetti della pandemia sulla città, da un lato facendo il punto sulle più recenti ricerche condotte sul tema, dall’altro sollecitando la riflessione di un attento studioso dell’economia urbana e regionale, Philip McCann (con un’intervista riportata nel par. 2), per capire se strategie transitorie adottate per arginare l’emergenza pandemica possano diventare una “nuova normalità” anche nel post-pandemia.
Città nel Covid. Centri urbani, periferie e territori alle prese con la pandemia
9788855222398
pandemia Covid-19, città, geografia del lavoro, post-pandemia, aree suburbane e periferiche, coworking, prossimità geografica, innovazione
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Ch_Mariotti_2021_Donzelli.pdf

Accesso riservato

: Post-Print (DRAFT o Author’s Accepted Manuscript-AAM)
Dimensione 146.54 kB
Formato Adobe PDF
146.54 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/1208862
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact