Più volte abbiamo rimarcato come la sostenibilità sia oggi un valore strategico per il settore delle costruzioni. Per questo, fare leva sulle innovazioni della catena di fornitura e sul valore ambientale che i prodotti possono incorporare è indispensabile. L’obiettivo è ridurre l’impronta ambientale dei prodotti e conseguentemente delle opere che con essi vengono realizzate. Dunque, è ragionevole pensare che un domani più green, passi anche attraverso la scelta di materiali sostenibili. In questo campo, il distributore di materiali per l’edilizia, se orientato verso la commercializzazione di prodotti certificati «EPD», può giocare un ruolo rilevante e beneficiare di vantaggi tangibili. La EPD (Environmental Product Declaration) o «Dichiarazione Ambientale di Prodotto», inclusa tra le politiche ambientali comunitarie, consente di conseguire una certificazione volontaria internazionale, utile ad attestare le performance ambientali dei beni oggetto di analisi. Nello specifico, una Dichiarazione Ambientale di Prodotto è un rapporto minuzioso, stilato secondo standard internazionali, che documenta gli effetti ambientali di un prodotto nel suo ciclo di vita, misurandoli con la metodologia standardizzata LCA (Life Cycle Assessment). L’orientamento alla certificazione EPD da parte dei produttori di materiali per l’edilizia è chiaro ed è destinato a crescere con forza nei prossimi anni.

VENDERE DI PIU' CON LA EPD

R. Bolici
2021

Abstract

Più volte abbiamo rimarcato come la sostenibilità sia oggi un valore strategico per il settore delle costruzioni. Per questo, fare leva sulle innovazioni della catena di fornitura e sul valore ambientale che i prodotti possono incorporare è indispensabile. L’obiettivo è ridurre l’impronta ambientale dei prodotti e conseguentemente delle opere che con essi vengono realizzate. Dunque, è ragionevole pensare che un domani più green, passi anche attraverso la scelta di materiali sostenibili. In questo campo, il distributore di materiali per l’edilizia, se orientato verso la commercializzazione di prodotti certificati «EPD», può giocare un ruolo rilevante e beneficiare di vantaggi tangibili. La EPD (Environmental Product Declaration) o «Dichiarazione Ambientale di Prodotto», inclusa tra le politiche ambientali comunitarie, consente di conseguire una certificazione volontaria internazionale, utile ad attestare le performance ambientali dei beni oggetto di analisi. Nello specifico, una Dichiarazione Ambientale di Prodotto è un rapporto minuzioso, stilato secondo standard internazionali, che documenta gli effetti ambientali di un prodotto nel suo ciclo di vita, misurandoli con la metodologia standardizzata LCA (Life Cycle Assessment). L’orientamento alla certificazione EPD da parte dei produttori di materiali per l’edilizia è chiaro ed è destinato a crescere con forza nei prossimi anni.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
VENDERE DI PIU' CON LA EPD.pdf

Accesso riservato

: Publisher’s version
Dimensione 5.01 MB
Formato Adobe PDF
5.01 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/1207219
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact