La Legge 112/16 riconosce la centralità della persona con disabilità e il ruolo svolto dalla famiglia e dalla rete di sostegno nell’assicurarle una determinata qualità della vita durante l’arco di tempo in cui la famiglia è presente ed è in grado di prendersene cura, partecipando anche alla progettazione del suo futuro. Sebbene questa legge abbia centrato gli scopi sollecitati dalla società civile, ha prodotto nelle varie Regioni risultati molto diversificati ed è essenzialmente questo fatto che ha spinto il Comitato Officina Dopo di Noi ad analizzare le diverse interpretazioni che la legge ha assunto nei vari territori. Attraverso il progetto Officina.net e grazie ai contributi di Fondazione Cariplo e Fondazione Compagnia di San Paolo, il Comitato ha realizzato il monitoraggio dello stato di attuazione della legge nel periodo di osservazione 2019-2020 mediante una analisi quanti-qualitativa dei programmi attuativi regionali, anche in ottica comparativa, e ha avviato la ricognizione dei progetti a valere sul Fondo previsto dalla legge che nel tempo evolverà in un atlante di buone pratiche. In questo capitolo si ripercorre la storia del Comitato e si cerca di restituire la logica e il sistema valoriale con cui il Comitato ha operato negli anni, fornendo gli strumenti necessari per la lettura del libro, con l’auspicio di aggiungere un tassello al percorso in evoluzione sui diritti delle persone con disabilità.

Officina.net - Piattaforma di dialogo e progettazione

Angela S. Pavesi;
2021

Abstract

La Legge 112/16 riconosce la centralità della persona con disabilità e il ruolo svolto dalla famiglia e dalla rete di sostegno nell’assicurarle una determinata qualità della vita durante l’arco di tempo in cui la famiglia è presente ed è in grado di prendersene cura, partecipando anche alla progettazione del suo futuro. Sebbene questa legge abbia centrato gli scopi sollecitati dalla società civile, ha prodotto nelle varie Regioni risultati molto diversificati ed è essenzialmente questo fatto che ha spinto il Comitato Officina Dopo di Noi ad analizzare le diverse interpretazioni che la legge ha assunto nei vari territori. Attraverso il progetto Officina.net e grazie ai contributi di Fondazione Cariplo e Fondazione Compagnia di San Paolo, il Comitato ha realizzato il monitoraggio dello stato di attuazione della legge nel periodo di osservazione 2019-2020 mediante una analisi quanti-qualitativa dei programmi attuativi regionali, anche in ottica comparativa, e ha avviato la ricognizione dei progetti a valere sul Fondo previsto dalla legge che nel tempo evolverà in un atlante di buone pratiche. In questo capitolo si ripercorre la storia del Comitato e si cerca di restituire la logica e il sistema valoriale con cui il Comitato ha operato negli anni, fornendo gli strumenti necessari per la lettura del libro, con l’auspicio di aggiungere un tassello al percorso in evoluzione sui diritti delle persone con disabilità.
DOPO DI NOI: l’attuazione della Legge 112/16. Monitoraggio 2019-2020
978-88-916-5055-9
Disabilità, Monitoraggio, Politiche di welfare, Dopo di Noi, Inclusione sociale
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2021_DOPO DI NOI_Capitolo 1.pdf

Accesso riservato

: Publisher’s version
Dimensione 1.11 MB
Formato Adobe PDF
1.11 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/1207118
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact