Il contributo mira a descrivere il progetto "Co-mix" finanziato dal Fondo per l'innovazione sociale (DPCM 21 dicembre 2018). Il progetto che vede come capofila il Comune di Lucca ha l'obiettivo di elaborare un modello di welfare generativo basato sul profondo significato dell’abitare come leva di capacitazione e di inclusione sociale per le persone con disabilità “durante e Dopo di Noi”. Nell'ambito del progetto è stata condotta un'analisi di benchmark rispetto ai temi dell'abitare inclusivo e della realizzazione di percorsi di autonomie possibili attraverso nuove forme di residenzialità costruite mediante l'approccio olistico del "Progetto di Vita" (PdV). L'analisi ha portato all'individuazione di una serie di buone pratiche tra cui i progetti: "CASA MIA. Una casa accogliente per persone con disabilità" a Correggio (RE) e il progetto "Abitiamo il futuro" a Milano. “La convinzione che fosse necessario investire in risorse e progettazione per tornare ad animare zone della città che sono state protagoniste del suo sviluppo è andata per noi di pari passo con l’intenzione di offrire risposte (…) alle persone con disabilità e al loro manifesto bisogno di poter intraprendere percorsi di autonomia. Proprio per l’importanza che questo intervento riveste nella nostra visione, Co-mix è stato inserito tra le priorità dell’assessorato alle Politiche Sociali e Abitative del Comune di Lucca e tra gli obiettivi del Piano della Performance che sfideranno il lavoro del Settore Diritti sociali, politiche sociali e famiglia, in quest’anno così complesso. (…) Un Comune diffuso, una presenza istituzionale tangibile e sensibile che esprime il meglio di una comunità e che anche attraverso la prossimità fisica delle proprie articolazioni esercita appieno il suo ruolo di garante dei diritti di cittadinanza” (Valeria Giglioli, Assessora alle Politiche Sociali, Interventi sulle vecchie e nuove Povertà, Politiche della Casa del Comune di Lucca).

Co-mix. Co-generare mixitè inclusive nella città

Pavesi, A. S.;Perego, C.;
2021

Abstract

Il contributo mira a descrivere il progetto "Co-mix" finanziato dal Fondo per l'innovazione sociale (DPCM 21 dicembre 2018). Il progetto che vede come capofila il Comune di Lucca ha l'obiettivo di elaborare un modello di welfare generativo basato sul profondo significato dell’abitare come leva di capacitazione e di inclusione sociale per le persone con disabilità “durante e Dopo di Noi”. Nell'ambito del progetto è stata condotta un'analisi di benchmark rispetto ai temi dell'abitare inclusivo e della realizzazione di percorsi di autonomie possibili attraverso nuove forme di residenzialità costruite mediante l'approccio olistico del "Progetto di Vita" (PdV). L'analisi ha portato all'individuazione di una serie di buone pratiche tra cui i progetti: "CASA MIA. Una casa accogliente per persone con disabilità" a Correggio (RE) e il progetto "Abitiamo il futuro" a Milano. “La convinzione che fosse necessario investire in risorse e progettazione per tornare ad animare zone della città che sono state protagoniste del suo sviluppo è andata per noi di pari passo con l’intenzione di offrire risposte (…) alle persone con disabilità e al loro manifesto bisogno di poter intraprendere percorsi di autonomia. Proprio per l’importanza che questo intervento riveste nella nostra visione, Co-mix è stato inserito tra le priorità dell’assessorato alle Politiche Sociali e Abitative del Comune di Lucca e tra gli obiettivi del Piano della Performance che sfideranno il lavoro del Settore Diritti sociali, politiche sociali e famiglia, in quest’anno così complesso. (…) Un Comune diffuso, una presenza istituzionale tangibile e sensibile che esprime il meglio di una comunità e che anche attraverso la prossimità fisica delle proprie articolazioni esercita appieno il suo ruolo di garante dei diritti di cittadinanza” (Valeria Giglioli, Assessora alle Politiche Sociali, Interventi sulle vecchie e nuove Povertà, Politiche della Casa del Comune di Lucca).
DOPO DI NOI: l'attuazione della Legge 112/16. Monitoraggio 2019-2020
978-88-916-5055-9
Disabilità, "Progetto di Vita" (PdV), Dopo di Noi, durante Noi, Abitare collaborativo
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2021_DOPO DI NOI_Capitolo 4.pdf

Accesso riservato

: Publisher’s version
Dimensione 4.04 MB
Formato Adobe PDF
4.04 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/1201541
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact