The pedestrian and cycle bridge Golda Meir (Golda Meir Steg), completes the Berlin Europacity urban regeneration project started in 2010, connecting the two banks of the Berlin-Spandau canal. The bridge, designed by the ACME architecture studio and opened in 2021, offers a strong relationship between structure and decorative apparatus. The vertical sheets of the parapet have a carving made by laser cutting, which connotes the bridge from a formal point of view while ensuring a resistant section of the steel always adequate to the different levels of stress present in the structure.

Il ponte ciclo-pedonale Golda Meir (Golda Meir Steg), completa l’intervento di riqualificazione urbana Berlino Europacity avviato nel 2010, collegando le due rive del canale Berlino-Spandau. Il ponte, progettato dallo studio di architettura ACME e aperto nel 2021, propone una forte relazione tra struttura e apparto decorativo. Le lamiere verticali del parapetto presentano un intaglio realizzato mediante taglio laser, che connota il ponte da un punto di vista formale, garantendo allo stesso tempo una sezione resistente dell'acciaio sempre adeguata ai differenti livelli di sollecitazione presenti nella struttura.

Struttura e ornamento. Ponte ciclo-pedonale Golda Meir, Berlino. 2021

Andrea campioli
2021

Abstract

Il ponte ciclo-pedonale Golda Meir (Golda Meir Steg), completa l’intervento di riqualificazione urbana Berlino Europacity avviato nel 2010, collegando le due rive del canale Berlino-Spandau. Il ponte, progettato dallo studio di architettura ACME e aperto nel 2021, propone una forte relazione tra struttura e apparto decorativo. Le lamiere verticali del parapetto presentano un intaglio realizzato mediante taglio laser, che connota il ponte da un punto di vista formale, garantendo allo stesso tempo una sezione resistente dell'acciaio sempre adeguata ai differenti livelli di sollecitazione presenti nella struttura.
The pedestrian and cycle bridge Golda Meir (Golda Meir Steg), completes the Berlin Europacity urban regeneration project started in 2010, connecting the two banks of the Berlin-Spandau canal. The bridge, designed by the ACME architecture studio and opened in 2021, offers a strong relationship between structure and decorative apparatus. The vertical sheets of the parapet have a carving made by laser cutting, which connotes the bridge from a formal point of view while ensuring a resistant section of the steel always adequate to the different levels of stress present in the structure.
Passerelle ciclopedonali, Berlino, ACME, Acciaio
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
CM_2021_06_AC_PP_102_115.pdf

Accesso riservato

Descrizione: Articolo a stampa
: Publisher’s version
Dimensione 2.11 MB
Formato Adobe PDF
2.11 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/1201418
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact