Ugazio Quaroni House of Eng. Mario Rosina: significant example of Piedmontese liberty. The essay offers an inedited reconstruction of the urban-architectural events connected with the construction of the Ugazio Quaroni House in Novara, recognized as one of the main Art Nouveau buildings in the city. Designed by Eng. Mario Rosina in the first decade of the twentieth century on behalf of Ernesto Ugazio, this house stands on the grounds of a previous real estate unit of Lorenzo Borgino who in the mid-nineteenth century expanded the property towards the ancient “Viale di Pubblico passeggio”. The text, therefore, while dwelling on the description of this architecture indebted to the lessons of Victor Horta, Henry van de Velde and the Viennese Secession, underlines its link with the process of de-fortification of the city which began with the passage of Novara to the Savoy family. and continued, in the following century, with the demolition of the walls and the demolition of the ancient city gates.

Il saggio offre un’inedita ricostruzione delle vicende urbanistico-architettoniche connesse alla realizzazione di Casa Ugazio Quaroni di Novara, riconosciuta come uno dei principali edifici liberty della città. Progettata dall’ing. Mario Rosina nel primo decennio del XX secolo su incarico di Ernesto Ugazio, questa abitazione sorge sul sedime di una precedente unità immobiliare di Lorenzo Borgino che a metà Ottocento ampliò la proprietà verso l’antico “viale di Pubblico passeggio”. Il testo, dunque, pur indugiando sulla descrizione di questa architettura debitrice della lezione di Victor Horta, di Henry van de Velde e della Secessione viennese, sottolinea il suo legame con il processo di de-fortificazione della città iniziato con il passaggio di Novara ai Savoia e proseguito, nel secolo successivo, con l’abbattimento delle mura e la demolizione delle antiche porte urbiche.

Casa Ugazio Quaroni dell’ing. Mario Rosina: esempio significativo del liberty piemontese

Ferdinando Zanzottera
2021

Abstract

Il saggio offre un’inedita ricostruzione delle vicende urbanistico-architettoniche connesse alla realizzazione di Casa Ugazio Quaroni di Novara, riconosciuta come uno dei principali edifici liberty della città. Progettata dall’ing. Mario Rosina nel primo decennio del XX secolo su incarico di Ernesto Ugazio, questa abitazione sorge sul sedime di una precedente unità immobiliare di Lorenzo Borgino che a metà Ottocento ampliò la proprietà verso l’antico “viale di Pubblico passeggio”. Il testo, dunque, pur indugiando sulla descrizione di questa architettura debitrice della lezione di Victor Horta, di Henry van de Velde e della Secessione viennese, sottolinea il suo legame con il processo di de-fortificazione della città iniziato con il passaggio di Novara ai Savoia e proseguito, nel secolo successivo, con l’abbattimento delle mura e la demolizione delle antiche porte urbiche.
Ugazio Quaroni House of Eng. Mario Rosina: significant example of Piedmontese liberty. The essay offers an inedited reconstruction of the urban-architectural events connected with the construction of the Ugazio Quaroni House in Novara, recognized as one of the main Art Nouveau buildings in the city. Designed by Eng. Mario Rosina in the first decade of the twentieth century on behalf of Ernesto Ugazio, this house stands on the grounds of a previous real estate unit of Lorenzo Borgino who in the mid-nineteenth century expanded the property towards the ancient “Viale di Pubblico passeggio”. The text, therefore, while dwelling on the description of this architecture indebted to the lessons of Victor Horta, Henry van de Velde and the Viennese Secession, underlines its link with the process of de-fortification of the city which began with the passage of Novara to the Savoy family. and continued, in the following century, with the demolition of the walls and the demolition of the ancient city gates.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Rivista ISAL n34 Zanzottera Casa Ugazio Quaroni BASSA RISOLUZIONE.pdf

Accesso riservato

Descrizione: Testo pubblicato
: Publisher’s version
Dimensione 1.51 MB
Formato Adobe PDF
1.51 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/1199762
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact