Frutto di una feconda collaborazione interdisciplinare tra diversi enti e soggetti del territorio ascolano, il volume restituisce gli esiti di un progetto di ricerca sui sistemi alimentari locali e sul rapporto tra paesaggio e cibo nella Valle del Tronto, con un focus speciale sul Comune di Monsampolo del Tronto. Promosso e finanziato dalla Fondazione CARISAP, lo studio analizza il sistema di relazioni intercorrenti tra produzione, trasporto, trasformazione, vendita e consumo di cibo nella Valle del Tronto, restituendo in maniera multiscalare un quadro d’insieme sulla valle e un approfondimento sul Comune di Monsampolo del Tronto, scelto come caso-studio emblematico per la redazione di un piano locale del cibo che valorizzi il sistema alimentare in un’ottica di sostenibilità. Oltre al lavoro di analisi su documenti e materiali bibliografici e d’archivio, il gruppo di ricerca ha svolto una serie di interviste semi-strutturate a vari attori locali e un’indagine fotografica per documentare ed evocare il legame corporeo e simbolico della popolazione con il cibo e il paesaggio periurbano. Il progetto evidenzia così come l’articolazione spaziale e funzionale del sistema alimentare locale sia influenzata dai fattori di prossimità tra i luoghi dell’abitare e gli spazi della produzione agricola.

Atlante del cibo. Monsampolo e la Valle del Tronto

L. Lazzarini;
2021

Abstract

Frutto di una feconda collaborazione interdisciplinare tra diversi enti e soggetti del territorio ascolano, il volume restituisce gli esiti di un progetto di ricerca sui sistemi alimentari locali e sul rapporto tra paesaggio e cibo nella Valle del Tronto, con un focus speciale sul Comune di Monsampolo del Tronto. Promosso e finanziato dalla Fondazione CARISAP, lo studio analizza il sistema di relazioni intercorrenti tra produzione, trasporto, trasformazione, vendita e consumo di cibo nella Valle del Tronto, restituendo in maniera multiscalare un quadro d’insieme sulla valle e un approfondimento sul Comune di Monsampolo del Tronto, scelto come caso-studio emblematico per la redazione di un piano locale del cibo che valorizzi il sistema alimentare in un’ottica di sostenibilità. Oltre al lavoro di analisi su documenti e materiali bibliografici e d’archivio, il gruppo di ricerca ha svolto una serie di interviste semi-strutturate a vari attori locali e un’indagine fotografica per documentare ed evocare il legame corporeo e simbolico della popolazione con il cibo e il paesaggio periurbano. Il progetto evidenzia così come l’articolazione spaziale e funzionale del sistema alimentare locale sia influenzata dai fattori di prossimità tra i luoghi dell’abitare e gli spazi della produzione agricola.
Altralinea Edizioni
979-12-80178-40-4
sistema alimentare, atlante, cibo, pianificazione, valle del Tronto
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Atlante del Cibo_170x230mm_v21 (template)_compressed.pdf

Accesso riservato

Descrizione: Atlante del cibo
: Pre-Print (o Pre-Refereeing)
Dimensione 13.34 MB
Formato Adobe PDF
13.34 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/1183766
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact