La microarchitettura realizzata su invito alla XVI Biennale d'Architettura di Venezia, rivela un lavoro specifico sullo spazio intimo, il coinvolgimento dei sensi, la centralità della materia, la costruzione. Si tratta di uno spazio in cui poter vivere un’esperienza sensoriale complessa: l’assenza del pavimento consente il contatto diretto col terreno con i piedi scalzi; il recinto protegge dal vento ma al contempo permette di sentire sulla pelle l’aria in movimento; la diversa grana della pietra stimola in maniera mutevole il tatto; la copertura individua tre zone con una luce differente: un’area a cielo aperto; una coperta più buia e intima e una piccola porzione finale, nuovamente scoperta con una luce diretta che evidenzia una croce incisa sulla parete di fondo. Il tutto favorisce la concentrazione, un rapporto intimo con la natura e quindi la stimolazione simultanea delle corde dell’interiorità e carnalità dei sensi. Superficie Lorda 30 mq; Superficie Utile 21 mq. BIBLIOGRAFIA AA.VV.. Souto de Moura. Ricordi, opere, progetti.. Milano: Electa, 2020. Dal Co, Francesco. Vatican Chapel: il progetto. In: Casabella. Milano: Mondadori, 2018, n. 884, 2018 p. 103-121. AA.VV.In: Souto de Moura. C2C, 2019, p. Archivers: Journal of Architecture, 4 Dal Co, Francesco (a cura di). In: Vatican Chapel. Electa Architettura, 2018, . AA.VV. Vatican Chapel for La Biennale di Venezia, Venice (Italy). In: Souto de moura 2012-2018. Arquitectura Viva SL, 2018, p. AV Monographs, 208, p. 104-107.. Argenti, Maria. Vatican Chapels. Al posto di un padiglione. In: Rassegna di Architettura e Urbanistica. a cura di Maria Argenti e Fabrizio Toppetti. Quodlibet, 2018, 155, p. 21-30..

CAPPELLA DEL VATICANO ALLA XVI BIENNALE DI ARCHITETTURA DI VENEZIA - ISOLA DI SAN GIORGIO, VENEZIA

E. E. Souto de Moura
2018

Abstract

La microarchitettura realizzata su invito alla XVI Biennale d'Architettura di Venezia, rivela un lavoro specifico sullo spazio intimo, il coinvolgimento dei sensi, la centralità della materia, la costruzione. Si tratta di uno spazio in cui poter vivere un’esperienza sensoriale complessa: l’assenza del pavimento consente il contatto diretto col terreno con i piedi scalzi; il recinto protegge dal vento ma al contempo permette di sentire sulla pelle l’aria in movimento; la diversa grana della pietra stimola in maniera mutevole il tatto; la copertura individua tre zone con una luce differente: un’area a cielo aperto; una coperta più buia e intima e una piccola porzione finale, nuovamente scoperta con una luce diretta che evidenzia una croce incisa sulla parete di fondo. Il tutto favorisce la concentrazione, un rapporto intimo con la natura e quindi la stimolazione simultanea delle corde dell’interiorità e carnalità dei sensi. Superficie Lorda 30 mq; Superficie Utile 21 mq. BIBLIOGRAFIA AA.VV.. Souto de Moura. Ricordi, opere, progetti.. Milano: Electa, 2020. Dal Co, Francesco. Vatican Chapel: il progetto. In: Casabella. Milano: Mondadori, 2018, n. 884, 2018 p. 103-121. AA.VV.In: Souto de Moura. C2C, 2019, p. Archivers: Journal of Architecture, 4 Dal Co, Francesco (a cura di). In: Vatican Chapel. Electa Architettura, 2018, . AA.VV. Vatican Chapel for La Biennale di Venezia, Venice (Italy). In: Souto de moura 2012-2018. Arquitectura Viva SL, 2018, p. AV Monographs, 208, p. 104-107.. Argenti, Maria. Vatican Chapels. Al posto di un padiglione. In: Rassegna di Architettura e Urbanistica. a cura di Maria Argenti e Fabrizio Toppetti. Quodlibet, 2018, 155, p. 21-30..
Souto de Moura, Biennale, Vaticano, Architettura sacra
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
BIENAL_VENICE_VATICAN CHAPEL.pdf

Accesso riservato

Descrizione: PDF Disegni Progetto/Schizzi/Fotografie dell'opera realizzata
: Altro materiale allegato
Dimensione 5.62 MB
Formato Adobe PDF
5.62 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Capilla del Vaticano para la Biennale di Venezia, Venecia - Eduardo Souto de Moura  | Arquitectura V.pdf

Accesso riservato

Descrizione: PD AV MONOGRAFÍAS 208 - Souto de Moura 2012-2018
: Publisher’s version
Dimensione 42.86 MB
Formato Adobe PDF
42.86 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/1163918
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact