La proposta progettuale agisce sulla riqualificazione spaziale, funzionale e ambientale della piazza G. Matteotti a partire da una attenta lettura dell’articolazione delle forme dello spazio collettivo nel tempo. La comprensione della vocazione del paesaggio locale ha comportato mettersi in ascolto di ciò che già c’è, sintonizzarsi sull’esistente per valorizzarlo tramite il progetto di un’architettura possibile. Il progetto di riqualificazione dello spazio della piazza mantiene gli elementi presenti nello stato di fatto migliorando l’ambiente urbano e dando nuovo significato agli spazi pubblici: il progetto prevede il mantenimento dei 10 tigli esistenti con l’inserimento a raso di cordoli in ferro a disegnare dei cerchi di diametro di m 2.50 e aumentando la superficie vegetale della piazza, migliorando i fenomeni di traspirazione ed evaporazione della vegetazione. Sul disegno della fontana si interpreta la griglia mediante la costruzione di 'stanze vegetali' basse per il gioco dei bambini. Si prevedono 5 totem didattici per la nebulizzazione dell’acqua e la conseguente refrigerazione dell’aria + 4 totem più alti per la nebulizzazione e il raffrescamento estivo sono posti lungo la nuova seduta in pietra disegnata a delimitare la piazza su via XX Settembre. Il progetto prevede la collocazione di diverse vasche circolari dedicate a specie idrofite, specie semiacquatiche e piante per habitat umido.

CONCORSO DI IDEE: PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DELLA FONTANA DI PIAZZA GIACOMO MATTEOTTI - ACQUITERME

B. Coppetti;E. Sottotetti
2017

Abstract

La proposta progettuale agisce sulla riqualificazione spaziale, funzionale e ambientale della piazza G. Matteotti a partire da una attenta lettura dell’articolazione delle forme dello spazio collettivo nel tempo. La comprensione della vocazione del paesaggio locale ha comportato mettersi in ascolto di ciò che già c’è, sintonizzarsi sull’esistente per valorizzarlo tramite il progetto di un’architettura possibile. Il progetto di riqualificazione dello spazio della piazza mantiene gli elementi presenti nello stato di fatto migliorando l’ambiente urbano e dando nuovo significato agli spazi pubblici: il progetto prevede il mantenimento dei 10 tigli esistenti con l’inserimento a raso di cordoli in ferro a disegnare dei cerchi di diametro di m 2.50 e aumentando la superficie vegetale della piazza, migliorando i fenomeni di traspirazione ed evaporazione della vegetazione. Sul disegno della fontana si interpreta la griglia mediante la costruzione di 'stanze vegetali' basse per il gioco dei bambini. Si prevedono 5 totem didattici per la nebulizzazione dell’acqua e la conseguente refrigerazione dell’aria + 4 totem più alti per la nebulizzazione e il raffrescamento estivo sono posti lungo la nuova seduta in pietra disegnata a delimitare la piazza su via XX Settembre. Il progetto prevede la collocazione di diverse vasche circolari dedicate a specie idrofite, specie semiacquatiche e piante per habitat umido.
apprendimento, piantumazione, nebulizzazione, raffrescamento
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Relazione Acqui Terme.pdf

accesso aperto

Descrizione: Relazione di Progetto
: Publisher’s version
Dimensione 1.24 MB
Formato Adobe PDF
1.24 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Tav 1 .pdf

accesso aperto

Descrizione: Tavola 1
: Publisher’s version
Dimensione 237.81 kB
Formato Adobe PDF
237.81 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Tav 2 .pdf

accesso aperto

Descrizione: Tavola 2
: Publisher’s version
Dimensione 198.57 kB
Formato Adobe PDF
198.57 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/1158725
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact